Oggi parliamo di…

Scritto da il 24/11/2020

Banda larga, cosa manca per una giustizia più efficiente

Come sta cambiando il settore dell’avvocatura in era covid? Ne parliamo con l’avv. Giuditta Mattace, che esercita la sua professione presso il Foro di Catanzaro e che testimonia l’esistenza di alcune criticità attuali. Lo sviluppo della rete non è ancora realizzato in maniera adeguata e ciò rappresenta un freno rispetto alle opportunità di snellire il lavoro e velocizzare i processi; ciò dicasi specialmente nel settore della giustizia civile, dove spesso non è necessaria la presenza delle parti e si potrebbe quindi elaborare uno scadenzario e e rispettarlo con maggiore puntualità grazie al supporto degli strumenti digitali.

In alcune realtà locali, in genere quelle più periferiche, tutto ciò ancora è ben distante dall’essere realizzato; si pone quindi un problema che non spetta direttamente agli avvocati risolvere. I nuovi programmi istituzionali europei per la digitalizzazione rappresentano, rispetto a questa criticità, una grande occasione, anche perché si prevede di destinare risorse ingenti a tale settore. Ecco quindi che dal colloquio con l’avv. Mattace emerge un sintetico quadro sia della situazione attuale che di quella desiderata, che si potrà sviluppare meglio già dal prossimo anno.


Leggi

Articolo seguente

Oggi parliamo di…


Icona
Post precedente

Oggi parliamo di…


Icona
Traccia corrente

Titolo

Artista

Background