Oggi parliamo di…

Scritto da il 12/11/2020

Regia tv: Napoli come laboratorio dell’audiovisivo

Nazareno Barone è un regista che ha trasformato la sua passione per l’audiovisivo in un lavoro che svolge a contatto con un laboratorio vasto e ricco di spunti, cioè la città di Napoli. È anche un collaboratore di “Prospettiva europea”, l’associazione che, in collaborazione con “Attività di pensiero”, sta realizzando a Roma attività di sensibilizzazione sul ruolo delle istituzioni di Bruxelles.

In questa intervista, ci racconta le sue prime esperienze, ci parla di come ha trasformato un sogno in un’attività che ha vari possibili sbocchi, tutti per lo più a contatto con il capoluogo campano e ci invita alle sue prossime trasferte – covid permettendo – anche nella Capitale.

Nazareno si sofferma poi, in particolare, su un suo recente lavoro, il docufilm “FUGA DAL COVID. Storie e racconti dal Centro di Prima Accoglienza del Comune di Napoli“. Prodotto da Gesco, Il Camper e Comune di Napoli e Assessorato alle Politiche e al Lavoro, si sofferma sull’esperienza vissuta in prima persona all’interno di un luogo di marginalità e di emergenza, ma anche in cui si realizza uno dei presupposti della nostra radio: dare voce e, in questo caso, anche un volto, a chi è invisibile per la società.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Leggi

Articolo seguente

Oggi parliamo di…


Icona
Post precedente

Oggi parliamo di…


Icona
Traccia corrente

Titolo

Artista

Background